SERR 2016: a Forlì Marzio il Marziano esplorerà il Polo Scongelato e il Consumondo!

In occasione della SERR (Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti), Envi.info selezionerà alcune azioni che si svolgeranno sul territorio nazionale, per raccontarle al lettori, in quanto iniziative degne di nota e replicabili in altri contesti. Iniziamo con il “Centro Famiglie – Comune di Forlì” (Emilia Romagna), appartenente alla categoria Amministrazioni Pubbliche. Elena Balzani è la coordinatrice di questo interessante progetto, chiamato “Il Polo scongelato”.

Si tratta di una proposta formativa, che si configura attraverso lo sviluppo di una storia divertente e istruttiva. Il cui protagonista è Marzio il Marziano il quale, preoccupato dalla scomparsa dell’acqua e delle altre risorse naturali sul suo pianeta, decide di partire per andare a cercare esempi virtuosi su altri pianeti. Giunge perciò su quello chiamato CONSUMONDO, dove scoprirà che i suoi abitanti hanno rovinato quanto di più bello la natura offriva loro. Per fortuna nulla è compromesso definitivamente e, assieme all’amico Eko conosciuto sul pianeta, cambieranno le cose per il bene di tutti.

logo-serr_it-280x160

Il ciclo di incontri si snoda attraverso il viaggio fantastico di Marzio e del suo compagno di avventure, attraverso i principali ambienti del pianeta, trasformando ogni incontro in una tappa differente. L’incontro sarà suddiviso in due parti: la prima racconterà il viaggio di Marzio e le caratteristiche del nuovo ambiente in cui giunge. Si affronteranno così i diversi temi preposti, con un linguaggio semplice e coinvolgente, attraverso l’ausilio di attività ludico-didattiche e con il supporto di materiali audiovisivi. In seguito, si riporteranno gli insegnamenti di Marzio sul nostro pianeta Terra, con lo sviluppo un manuale volta ad attuare una serie di buone pratiche che impediscano il trasformarsi del nostro Pianeta in quel CONSUMONDO sprecone.

Marzio e Eko, nella loro penultima tappa, transitano poi nel POLO SCONGELATO, un continente completamente riscaldato dai gas delle abitazioni. Ancora una volta riusciranno a cambiare le cose, facendo adottare piccoli comportamenti virtuosi in casa, all’insegna della riduzione degli sprechi. Genitori e bambini dovranno quindi cimentarsi nella costruzione di una CASA BLU, al cui interno gli sprechi sono ridotti al minimo e le luci non sono lasciate accese, e dove l’utilizzo di acqua e riscaldamento è legato alle reali necessità.

Si giocherà a squadre tra rifiuti e raccolta differenziata, testando l’abilità di ogni famiglia. Il laboratorio pratico, infine, chiamerà tutti nella produzione di un manufatto in riciclo creativo, utilizzabile come regalo natalizio o di compleanno in diminuzione del consumismo e dello spreco, ridando valore alla fantasia ed all’originalità.

 

Fabio Dellavalle

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *