LCUE 2014

Let's Clean Up EuropeOgni anno milioni di tonnellate di rifiuti finiscono negli oceani, nelle spiagge, nelle foreste o semplicemente abbandonate in natura.
Le cause principali sono il ritmo vertiginoso della produzione e il tipo di consumo, entrambi modelli insostenibili ma che appartengono alla nostra società. Ad aggravare questo quadro intervengono, o meglio non intervengono, le strategie di gestione dei rifiuti e la consapevolezza da parte della popolazione.

Al fine di ridurre l’abbandono dei rifiuti (anche detto in inglese littering) in natura e per dare visibilità al problema, AICA coordina Let’s Clean Up Europe, la prima campagna di clean-up a livello europeo, che si inserisce all’interno dello stesso progetto europeo che promuove la SERR (Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti).

Un movimento europeo
Per affrontare il problema dei rifiuti negli ultimi anni  in Europa sono state realizzate diverse campagne di pulizia. La Giornata europea “Let’s Clean Up Europe” intende coordinare queste iniziative per avere un unico evento che si svolge lo stesso giorno in tutto il continente, cercando di coinvolgere e raggiungere quanti più cittadini possibile.

Nel 2014 Let’s Clean Up Europe si è svolto il 10 maggio 2014 con estensioni dal 3 al 17 maggio 2014. Per il Let’s Clean Up Europe2014 sono state registrate 3.924 azioni in tutta Europa; 400.000 volontari hanno partecipato alle azioni e sono state raccolte 2.600 tonnellate stimate di rifiuti.

L’iniziativa, alla prima edizione assoluta, ha visto l’adesione di 28 Stati inclusi alcuni Paesi Extra Europei. Nel nostro Paese, oltre al coordinamento del Ministero dell’Ambiente, c’è stato un importante supporto dato dal Comitato Italiano organizzatore della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti di cui fanno parte lo stesso Ministero dell’Ambiente, Federambiente, Provincia di Roma, Provincia di Torino, ANCI, Legambiente con la segreteria organizzativa di AICA (Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale) e l’UNESCO come invitato permanente. In Italia complessivamente sono state registrate 137 azioni.

Scopri il report del Let’s Clean Up Europe 2014 a livello europeo (in inglese) e del Let’s Clean Up Europe 2014 in Italia!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *