CiAl presenta “Obiettivo Alluminio 2018”, concorso scuola per premiare 20 giovani videomaker e fotografi

L’alluminio è un materiale che fa parte della nostra vita quotidiana più di quanto ce ne rendiamo conto, e la sua capacità di essere riciclabile al 100% fa sì che abbia un numero infinito di vite, quindi un vero alleato per la salvaguardia del nostro ambiente.

La sensibilizzazione ai temi del riciclo e della raccolta differenziata è un compito importante che spetta anche alle scuole, per questo motivo il CIAL (Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi in Alluminio) in collaborazione con il Giffoni Film Festival e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha promosso il progetto “Obiettivo Alluminio – Rinascere all’infinito”.

Nato nel 2008, il progetto è rivolto alle scuole secondarie di secondo grado con lo scopo di sensibilizzare i ragazzi ai temi della raccolta differenziata e del riciclo dell’alluminio.

L’iniziativa, giunta quest’anno alla sua undicesima edizione, nel corso degli anni è rientrata fra le più importanti offerte formative a carattere ambientale che la scuola, ad oggi, può offrire. Una vera e propria borsa di studio che consente ad alcuni ragazzi, ogni anno, di entrar a far parte della giuria del Festival di Giffoni e vivere a pieno un’esperienza formativa unica nel suo genere.

Il concorso #ObiettivoAlluminio invita tutti gli studenti a mettersi alla prova diventando videomaker o fotografi, realizzando un breve video o una o più fotografie sul tema dell’alluminio e delle sue infinite nuove vite.

I temi principali della borsa di studio sono due “L’Alluminio che ci circonda” e “L’Alluminio, materiale sostenibile ed eterno”; i vincitori in tutto saranno 20, 10 videomaker + 10 fotografi, decretati attraverso due distinti criteri:

  • 16 vincitori, 8 videomaker e 8 fotografi, verranno scelti da una Giuria formata da esperti del settore didattico e ambientale
  • 4 vincitori, invece, 2 video maker e 2 fotografi, verranno scelti dal pubblico del web che segue CIAL e le sue attività online.

Ogni vincitore “videomaker” avrà la possibilità di entrare nella giuria ufficiale del Giffoni Film Festival che si terrà a Giffoni Valle Piana (Salerno) nel mese di luglio 2018, e sarà chiamato a costituire la “Giuria Ambiente” scegliendo fra le pellicole in concorso quella che meglio rappresenta le tematiche ambientali e dello sviluppo sostenibile. La Giuria Ambiente premierà quindi l’autore che nel proprio film ha meglio rappresentato uno stile di vita e un modo consapevole di affrontare il rapporto con l’ambiente.

Una volta scelto il vincitore, verrà assegnato il “Premio CiAl per l’Ambiente”, premio ufficiale del festival, rappresentato dal Grifone (simbolo del Giffoni) realizzato in alluminio riciclato.

Per chi fosse interessato, si può ancora votare fino alle ore 16 di mercoledì 13 giugno collegandosi alla pagina Facebook del Consorzio Cial (www.facebook.com/ConsorzioCial), basta scegliere il video che più vi piace e votarlo tramite un like o una reazione; si possono votare anche più video.

Di seguito l’elenco dei 29 semi-finalisti di Obiettivo Alluminio 2018.

  1. Alu never die – Luca Moroni – Istituto Zenale e Butinone di Treviglio (Bergamo)
  2. Rinascita – Francesco Longo – Liceo Scientifico Galileo Galilei di Catania
  3. Colpo di Fulmine – Daniele Di Matteo – Liceo Linguistico Guglielmo Marconi di Pescara
  4. Una vista speciale – Luca Iannacci – Liceo Artistico Francesco Arcangeli di Bologna
  5. Alluminiamo l’arte del Riciclo – Asia Anna Maria Marcella Calabrese – Istituto Guastaferro di San Bendetto del Tronto (Ascoli Piceno)
  6. Indietro – Martina Azzarello – Liceo Scientifico Galileo Galilei di Catania
  7. Green Aluminium – Martina Pani – Istituto Centro Studi Casnati di Como
  8. Riciclatericiclatericiclate! – Rebecca Bordoni – Liceo Artistico G. Cantalamessa di Macerata
  9. Alluminio family – Nicholas Rizzato – Istituto Andrea Scotton di Breganze (Vicenza)
  10. Recicle or else – Arianna Tongiani – Liceo Artistico Gaetano Chierici di Reggio Emilia
  11. Il tempo del riciclo – Cristian Grasso – Istituto Filippo Parlatore di Palermo
  12. RevivAl – Vanessa Villa – Liceo Artistico Giacomo e Pio Manzù di Bergamo
  13. Alluf – Lucrezia Marchetti – Liceo Artistico G. Cantalamessa di Macerata
  14. Ri-Nascita – Benito Pio Leuci – Istituto Dante Alighieri di Cerignola (Foggia)
  15. Sei più forte di quanto tu possa credere, ricicla! – Giulia Zhou – Liceo Artistico Francesco Arcangeli di Bologna
  16. Aluminium game – Matteo Pogliana – Istituto Olga Fiorini di Busto Arsizio (Varese)
  17. Il risveglio – Paolo Garofalo – Istituto Enrico Medi di Palermo
  18. L’amore e l’alluminio – Filippo Vezzaro – Istituto Andrea Scotton di Breganze (Vicenza)
  19. Pensaci, per il futuro dei tuoi figli – Davide Salvaggio – Liceo Artistico di Brera Milano
  20. Alluminiamoci pensandoci – Antonio Ernesto Martilotti – Istituto Nicholas Green di Corigliano Calabro (Cosenza)
  21. Riciclare è importante perché… – Anna Lisi – Liceo Scientifico Giosuè Carducci di Volterra (Pisa)
  22. Di epoca in epoca – Nina Mantero – Istituto Centro Studi Casnati di Como
  23. Noi abbiamo a cuore l’alluminio – Ciro Marino – Istituto di Santa Ninfa (Trapani)
  24. Storybox – Giovanni Zarantonello con i compagni della 4APA – Istituto Bartolomeo Montagna di Vicenza
  25. Stop Motion Alluminio – Giorgia Carrozzo – Liceo Artistico Gaetano Chierici di Reggio Emilia
  26. La forza dell’alluminio – Luca Paparo – Istituto Alfonso Casanova di Napoli
  27. Il pianeta d’alluminio – Simone Assi – Liceo Artistico Giacomo e Pio Manzù di Bergamo
  28. Corona di alluminio – Davide Verderame – Liceo Artistico Giuseppe Bonachia di Sciacca (Agrigento)
  29. A lezione di riciclo – Lorenzo Perego – Liceo Artistico Amedeo Modigliani di Giussano (Monza Brianza)

http://www.cial.it/news/obiettivo-alluminio-vota-i-video-finalisti/

Serena Di Lucia

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *