#SERR2017: le iniziative del Mercatino!

Anche quest’anno Mercatino Franchising e Usato Firmato, già partecipi alle scorse edizioni della Settimana Europea per la Riduzione Dei Rifiuti e di Let’s Clean Up Europe, confermano la propria adesione alla SERR in prima linea con il tema di quest’anno, “diamo una seconda vita agli oggetti”.

Dal 18 al 26 novembre, le due reti di negozi dell’usato leader in Europa hanno presentato azioni molto diverse tra loro e rivolte a pubblici sempre più eterogenei.

 

180 azioni per meno rifiuti

La novità di quest’anno è costituita dall’applicazione gratuita per smartphoneRiù”. Ogni cliente virtuoso in possesso dell’app dei negozi dell’usato –quasi 30.000–, attraverso una funzionalità appositamente dedicata, conoscerà l’impatto ambientale del riuso relativo a ciascun oggetto venduto in termini di anidride carbonica, energia e impatto sugli ecosistemi.

mercatino

Tra le oltre 180 azioni organizzate dalla rete di negozi, inoltre, si rinnova la possibilità per tutti i comuni aderenti alla SERR e non di prendere parte, in forma totalmente gratuita e senza alcun onere per l’amministrazione, a un protocollo d’intesa per l’avvio della sperimentazione sul calcolo dell’impatto ambientale del riuso. Il Protocollo già siglato tra la Città di Torino, il Comune di Cava de Tirreni e Rete ONU (Rete Nazionale Operatori dell’Usato) punta a riconoscere una riduzione della TARI (Tassa Rifiuti) agli operatori e ai cittadini virtuosi.

Durante tutta la settimana della SERR, il sito e i profili social della Mercatino Franchising informeranno poi gli utenti sulle attività utili alla prevenzione dell’impatto ambientale legato al riuso. In aggiunta, nei negozi della rete, una locandina comunicherà la quantità di oggetti riusati mediamente in una settimana.

 

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *