Dal 25 al 28 maggio torna Circonomìa, il Festival dell’Economia Circolare

Torna dal 25 al 28 maggio Circonomìa, il Festival dell’economia circolare e delle energie dei territori. Anteprima a Novara giovedì 25 maggio con l’economista francese Jacques Attali, poi tappe ad Alba e Pollenzo il 26, a Novello il 27 e a Bra domenica 28. Sabato 27 maggio, la sera a Novello, verrà presentato in anteprima il documentario di Walter Veltroni “Indizi di felicità”: sarà presente l’autore che dialogherà con Benedetta Tobagi su “ecologia delle parole” e rapporto tra felicità privata e felicità pubblica.

CIRCONOMÌA2017 è organizzato da Gmi (Greening Marketing Italia), Cooperativa Erica, Aica (Associazione internazionale per la comunicazione ambientale) e dal Gruppo Egea, in collaborazione tra gli altri con Regione Piemonte, Legambiente, Università del Piemonte Orientale, Università delle Scienze Gastronomiche, Fondazione Europa Ecologia.

circonomia

Ecologia ed economia

Circonomìa è nata per raccontare il nuovo paradigma “circolare” che vede l’economia e l’ambiente non più come dimensioni tra loro incompatibili e nemmeno come interessi da comporre sulla base di reciproche rinunce, ma come declinazioni complementari di una più larga e per l’appunto “circolare” nozione di benessere. E’ un Festival diffuso e policentrico, come diffusa e policentrica è l’economia circolare, e ha l’ambizione di collegare strettamente la riflessione sull’economia circolare al tema dello sviluppo locale: per questo si svolge in Piemonte, dove sono nate e hanno avuto successo significative esperienze di economia circolare, dalla chimica verde al modello agroalimentare a «chilometro zero»; per questo ha il suo centro ad Alba e nelle Langhe, territori che esprimono una vocazione impareggiabile nel coniugare qualità socio-ambientale e dinamismo economico.

Jacques Attali a Novara

attali

A inaugurare la seconda edizione di Circonomìa sarà l’economista e saggista francese Jacques Attali, tra i più rinomati intellettuali d’Oltralpe, che giovedì 25 maggio a Novara terrà una lectio magistralis presso la sede del Dipartimento di studi per l’economia e l’impresa dell’Università del Piemonte Orientale (via Generale Perrone 18) sull’economia circolare come terreno d’incontro tra “buona” globalizzazione e sviluppo locale. Attali, attualmente professore di economia all’Università Parigi-Dauphine, ha ricoperto un ruolo di spicco nella politica economica francese degli ultimi 30 anni: è stato infatti consigliere speciale di François Mitterrand e ha presieduto la commissione per la liberazione della crescita voluta da Nicolas Sarkozy nel 2007. Nelle ultime settimane il suo nome è tornato alla ribalta durante la campagna elettorale francese, essendo Attali il vero e proprio “mentore” del neo-Presidente transalpino Emmanuel Macron. L’iniziativa, realizzata con il sostegno di Novamont e aperta al pubblico, avrà inizio alle ore 11 e sarà introdotta dai saluti del Rettore dell’Università del Piemonte Orientale Cesare Emanuel, dell’Assessore all’Ambiente della Regione Piemonte Alberto Valmaggia, dell’Amministratrice delegata di Novamont e Presidente di Terna Catia Bastioli.

Il giorno seguente, venerdì 26 maggio, ancora Attali incontrerà i ragazzi delle scuole superiori ad Alba alle 10 presso il Teatro Sociale “G. Busca” (piazza Vittorio Veneto 3). L’evento sarà moderato dalla giornalista e scrittrice Benedetta Tobagi, e introdotto da brevi interventi del Sindaco di Alba Maurizio Marello, del Viceministro all’Agricoltura Andrea Olivero, dell’Amministratore Delegato del Gruppo Egea PierPaolo Carini.

Nel pomeriggio del 26 maggio il Festival si sposta a Pollenzo, nell’aula magna dell’Università delle scienze gastronomiche (ore 15) con un seminario formativo rivolto ai giornalisti ma aperto a tutti sull’economia circolare. All’iniziativa, promossa in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti di Piemonte e Valle d’Aosta e l’Università di Scienze Gastronomiche, interverranno tra gli altri l’economista dell’Università Bocconi Francesco Bertolini, l’Europarlamentare Simona Bonafé, il conduttore di Linea Verde ed ex direttore del Tg2 Marcello Masi, l’Assessora all’Ambiente del Comune di Torino Stefania Giannuzzi.

 

Walter Veltroni a Novello

veltroni

Circonomìa continua sabato 27 maggio a Novello: alle ore 18, in piazza Vittorio Emanuele, si terrà un incontro su “Cittadinanza attiva ed economia circolare”, organizzato in collaborazione con Comieco, mentre alle 20,30, sempre in piazza Vittorio Emanuele, verrà presentato in anteprima “Indizi di felicità”, l’ultimo documentario di Walter Veltroni. Prima della proiezione lo stesso Veltroni dialogherà sull’idea di felicità con Benedetta Tobagi.

Domenica 28 maggio, l’ultimo atto del Festival si terrà a Bra con una giornata dedicata alla mobilità sostenibile, con un evento pubblico in piazza Principi che vedrà la partecipazione del Sindaco di Bra, Bruna Sibille, Roberto Maldacea, Presidente Euromobility, Anna Donati portavoce Alleanza Mobilità Dolce e Co-Presidente Fondazione Europa Ecologia e il giornalista Beppe Rovera. La giornata sarà caratterizzata inoltre da numerose iniziative sportive e spettacoli nel centro cittadino.

circonomia

Tutti gli eventi di Circonomia sono gratuiti: il programma dettagliato e le modalità di iscrizione sono disponibili online sul sito www.circonomia.it.

Questo è il commento dell’Amministratore delegato del Gruppo Egea, PierPaolo Carini: «Egea sostiene Circonomìa perché questa manifestazione si presta bene a esprimere i tratti e la mission del Gruppo. La vocazione della nostra multiutility, infatti, è quella di creare “circolarità” tra le “buone energie” del territorio, prima ancora di fornire servizi e produrre energie. Da sempre Egea, come “lievito”, catalizza le “buone energie” e le fa crescere, rendendole protagoniste all’interno di un rapporto costruttivo e responsabile che contribuisce concretamente alla crescita del territorio e, di riflesso, al miglioramento del benessere percepito dall’intera comunità. E i modi con i quali Egea dà valore alle “buone energie” sono molti: facendo dialogare le aziende, associando innovazioni tecnologiche e capacità industriali, mettendo in luce i bisogni del territorio, sostenendo le energie sociali e culturali. Per noi Circonomìa significa un’etica economicamente efficace che si sta rivelando la chiave vincente per lo sviluppo delle imprese e del territorio, ed è sbagliato ritenerla una visione romantica e poetica. Lo testimoniano le tante storie di successo delle industrie del nostro territorio. Storie che a fine settembre, nell’ambito de “La nostra Circonomìa”, saranno protagoniste di un importante convegno con il presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia e gli economisti Giulio Sapelli e Stefano Zamagni».

Roberto Della Seta, Amministratore di GMI, ha dichiarato: «Con Francesco Ferrante e Roberto Cavallo abbiamo avuto l’idea di Circonomìa, di un Festival dell’economia circolare, perché oggi queste due parole identificano l’unica prospettiva realistica capace di mettere insieme economia e ambiente, sviluppo e benessere sociale. L’abbiamo voluta in Piemonte e nelle Langhe perché qui più che altrove l’economia circolare, spinta dalla grande ricchezza di energie economiche, civili, culturali di questi territori, è già diventata un modello di impresa, di produzione, di consumo diffuso e di successo, come dimostra perfettamente l’esempio di Egea, partner decisivo di Circonomìa, e come testimoniano altre grandi imprese piemontesi che hanno creduto in questa avventura, come Novamont e Lavazza. Ringrazio tutti coloro che ci stanno dando una mano a far crescere Circonomìa, a cominciare da Legambiente e Regione Piemonte, e ringrazio gli ospiti illustri, da Jacques Attali a Walter Veltroni, che saranno con noi dal 25 al 28 maggio nella seconda edizione del Festival».

logo-circonomia_

Circonomìa è organizzato in collaborazione con Regione Piemonte, Università del Piemonte Orientale, Università delle Scienze Gastronomiche, Ordine dei Giornalisti del Piemonte e Valle d’Aosta, Legambiente, Fondazione Symbola e Fondazione Europa Ecologia e il sostegno di Novamont, Lavazza, CIAL, COMIECO e Ricrea.

 

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>