SERR 2016: Amiu e Comune di Genova ci spiegano i RAEE!

Le apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) fanno parte a tutti gli effetti della nostra vita quotidiana. Ma quanto sappiamo su come smaltirli correttamente quando arrivano a fine vita e diventano rifiuti (RAEE)? Questo il fulcro delle domande poste ai dipendenti del Comune di Genova tramite un questionario online diffuso sulla intranet del Comune in occasione della SERR per testare la consapevolezza riguardo ai RAEE e, soprattutto, sui servizi rivolti ai cittadini per lo smaltimento degli stessi.

ween-models-raee

 

Cellulari, mouse, mp3

Per i ragazzi, invece, è stata pensata un’attività per imparare divertendosi con un pizzico di competizione, per rendere il tutto più coinvolgente. In occasione del salone dell’orientamento scolastico ABCDorientamenti, svoltosi dal 14 al 16 novembre presso i Magazzini del Cotone area Expo/Porto Antico, il Comune di Genova e Amiu hanno promosso l’iniziativa “porta un piccolo RAEE e fai vincere la tua classe!”. La competizione prevedeva che i studenti consegnassero un piccolo apparecchio elettrico o elettronico inutilizzato, ad esempio mouse, telefoni cellulari, phon, lettori mp3 ecc., compilando un coupon con i propri dati e quelli della scuola. Sono stati raccolti ben 355 kg di piccoli RAEE. In palio tra i partecipanti saranno estratti a sorte tre premi di 1.000, 800 e 700 euro, per arricchire la classe di libri e dispositivi multimediali.

Il progetto, promosso grazie al progetto europeo Weeenmodels, finanziato dal programma LIFE Ambiente, nasce per incentivare la corretta gestione della raccolta differenziata dei rifiuti elettronici che contribuisce alla riduzione delle emissione di CO2, al risparmio di energia, al recupero di materie prime e al contrasto al traffico illegale di apparecchi elettronici verso i cosiddetti Paesi in via di sviluppo. Ma non solo: durante il salone dell’orientamento sono stati distribuiti questionari volti a misurare la consapevolezza dell’importanza di separare e riciclare correttamente i RAEE, e la conoscenza degli strumenti messi in atto dal Consorzio del progetto Weeenmodels per favorire ed incentivare la loro raccolta. Infine, Unimore ha realizzato conferenze di presentazione di corsi e-learning sui RAEE.

Le attività svolte durante il salone verranno rilanciate in occasione della SERR sul sito del progetto Weeenmodels e sulla relativa pagina Facebook e verranno diffusi i risultati dei questionari e verranno annunciate le scuole vincitrici dell’estrazione.

raee

Da rifiuto a risorse

Non solo i dipendenti del Comune e gli studenti delle scuole di Genova verranno informati sui RAEE durante la SERR. Anche tutti i cittadini che saranno di passaggio presso il centro commerciale Aquilone, dove Amiu e Coop promuoveranno un’iniziativa di sensibilizzazione sul tema della corretta raccolta differenziata delle piccole apparecchiature elettriche ed elettroniche. Informatori ambientali Amiu supportati dai Soci Coop opportunamente formati, presidieranno nel pomeriggio di giovedì 17 novembre un punto di informazione presso il quale i cittadini potranno ricevere tutte le informazioni necessarie e i pieghevoli informativi per poter riconoscere e poi disfarsi in maniera corretta delle piccole apparecchiature elettriche ed elettroniche non più funzionanti.

Infine, nel pomeriggio di sabato 19 novembre il furgoncino ECORAEE stazionerà presso uno degli ingressi di un centro commerciale per un’ulteriore attività di sensibilizzazione e per la raccolta i piccoli RAEE. Anche qui è previsto un premio: i primi 100 genovesi che consegneranno un piccolo RAEE, riceveranno in regalo una borsa Weeenmodels! Se siete di Genova o siete di passaggio non perdetevi queste interessanti attività su delle apparecchiature che usiamo quotidianamente, ma di cui ancora si parla troppo poco quando diventano un rifiuto.

 

Naike Marengo

 

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>