Riciclo e design di Rilegno

di Alessio Sciurpa

Sono stati oltre mille gli iscritti alla seconda edizione del concorso internazionale Legno d’Ingegno, indetto da Rilegno – consorzio nazionale per la raccolta differenziata dei rifiuti da imballaggi di legno. Architetti, designer, studenti da tutto il mondo hanno risposto all’appello di Rilegno, a caccia di proposte di oggetti d’arredo da realizzare in legno riciclato o recuperato. Estremamente significativa e variegata la partecipazione dall’estero, con iscritti da Stati Uniti d’America, Argentina, Cile, Colombia, Tailandia, Corea, e tanti da paesi europei: una decina dalla Spagna, ma anche da Lituania, Finlandia, Paesi Bassi, Portogallo, Germania, Austria, Svizzera.Si conferma così il forte interesse per il concorso di riciclo-design ideato nel 2007 da Rilegno (il Consorzio Nazionale che coordina e promuove raccolta, recupero e riciclo dei rifiuti di legno all’interno del sistema Conai – Consorzio Nazionale Imballaggi).

Nei mesi di marzo e aprile la giuria, composta da rappresentanti di Rilegno e da un panel di architetti, designer, tecnici e esperti di produzione industriale, valuterà i progetti secondo i criteri di originalità, riproducibilità su scala industriale, compatibilità ambientale per caratteristiche e processi di lavorazione.
La cerimonia di premiazione avverrà nel corso dell’edizione 2009 della Settimana Internazionale del Design, in programma dal 22 al 27 aprile a Milano.

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *